Cultura curiosità Lifestyle Media Società Tecnologia

Vigili, Polizia e Protezione Civile: le persone sorde parlano con la Pubblica Amministrazione

giovedì, Ottobre 15, 2020
Vigili, Polizia e Protezione Civile: le persone sorde parlano con la Pubblica Amministrazione

Quante volte ci è capitato di dover fare delle segnalazioni alla Pubblica Amministrazione, in particolare ai Vigili Urbani? Quante volte, per farlo, abbiamo compiuto un gesto che ci è venuto quasi naturale, cioè prendere il telefono e chiamare il numero in quel momento necessario? Sicuramente ognuno di noi almeno qualche volta lo ha fatto. Ma se quella stessa domanda fosse rivolta a quanti, magari proprio tra voi che state leggendo quest’articolo, sono persone sorde, quale sarebbe la risposta? Siamo proprio sicuri cioè che anche per loro segnalare qualcosa al Comune o a qualche altro Ente statale sia così semplice? Se non si può parlare con un altro perchè semplicemente non si riesce a sentire ciò che ci viene detto al telefono, la segnalazione semplicemente non può partire. Eppure anche chi non sente vive comunque le varie situazioni del quotidiano e può avere necessità, tanto quanto gli altri, di comunicare anche con gli Enti dello Stato. Purtroppo però spesso questo non è possibile per la mancanza di strumenti che lo consentano. Eppure chi ha pensato a dare una risposta a questa necessità esiste, anche se, per ora, solo in alcune realtà.

Tra queste c’è il Comune di Montesilvano, in provincia di Pescara, dove, proprio in questi giorni, sta partendo un nuovo servizio gestito in collaborazione dall’Ufficio Disabili comunale, guidato dal responsabile Claudio Ferrante, il Comando della Polizia Municipale (cioè i Vigili Urbani) e le Associazioni Emergenza Sordi APS e Accessibilità & Eventi Deaf APS. Grazie al nuovo servizio anche le persone sorde a Montesilvano potranno segnalare gli estremi di un incidente che coinvolge bici, auto, moto o pedoni, far notare la presenza di animali o rifiuti abbandonati e rendere nota la presenza di un ostacolo sul parcheggio oppure un parcheggio irregolare e/o fatto sul posto riservato ai disabili. Per fare tutto questo basta registrarsi compilando lo specifico modulo che si può scaricare sul sito del Comune di Montesilvano cliccando su questo link, inviarlo a ufficiodisabili@comune.montesilvano.pe.it o consegnarlo di persona allo stesso Ufficio Disabili con una fotocopia del proprio documento d’identità e del proprio certificato d’invalidità. Nel frattempo, se non lo si è già fatto, bisognerà scaricare sul proprio smartphone, Tablet o Iphone l’app Telegram (che è molto simile a WhatsApp). Una volta fatto tutto questo, si riceveranno la conferma dell’avvenuta registrazione ed importanti informazioni sull’uso di Telegram. A questo punto, si potrà cominciare a fare, dalle 8,30 alle 18,30, le segnalazioni, che arriveranno ai Vigili grazie alla collaborazione con l’Ufficio Disabili.

Montesilvano non è il primo Comune in cui questo è possibile, visto che l’esperienza della cittadina abruzzese arriva dopo quella di altre località, tutte in Lombardia, ma soprattutto dato che, e stavolta sull’intero territorio nazionale, è attiva un’altra App che si chiama YouPol e che riguarda la Polizia di Stato. Volete sapere come funziona? Ecco tutto spiegato in questo video:

Se pensate che chiamare la Polizia e (ma solo in alcuni Comuni) i Vigili Urbani sia l’unica cosa possibile da fare per le persone sorde, vi sbagliate. Esistono infatti video curati dalla Protezione Civile Roma Capitale, dal Dipartimento Comunicazione e dal Dipartimento Tutela ambientale che servono a dare informazioni utili su cosa fare in varie situazioni, anche utilizzando la LIS, cioè la Lingua Italiana dei Segni. Ecco le istruzioni in caso di terremoti:

Queste sono invece le indicazioni in caso di tromba d’aria:

Ed ecco cosa fare in caso di neve o gelo:

Se invece c’è rischio idrogeologico, queste sono le indicazioni:

Gli esempi potrebbero continuare, come mostra la pagina web apposita di Emergenza 24, il sito web della gestione delle emergenze, messo a, punto da un gruppo di persone con esperienze diverse nell’ambito dell’ingegneria, geologia, Protezione Civile e GIS che collabora gratuitamente a questo progetto no profit.

“Speriamo che con la tecnologia tutto possa migliorare” ci dice Donatella Ruggeri, Presidente dell’associazione Accessibilità & Eventi Deaf APS, a margine della presentazione del servizio che vedrà coinvolti i Vigili di Montesilvano, riferendosi alle difficoltà riscontrate dalle persone sorde non solo nel relazionarsi con la Pubblica amministrazione, ma anche in altri ambiti, come quello delle arti: “Ci sono tra i sordi – prosegue – dei talenti come maghi, attori, clown. Ci sono tante persone che purtroppo non sono conosciute dal mondo degli udenti. Cerco di farle conoscere” afferma sottolineando la necessità di essere indipendenti, mentre indossa una mascherina che lascia vedere le labbra ed il sorriso. Vi state chiedendo chi sono questi artisti? Allora continuate a seguirci, perchè presto noi di Vortici.it speriamo di potervi far conoscere proprio qualcuno di loro…

Massimiliano Spiriticchio

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked

Acconsento alla conservazione ed al trattamento dei miei dati personali, secondo le regole descritte nella Privacy area di Vortici.it, per inviare questo commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi. Nella nostra privacy Cookie area hai la possibilità di revocare il tuo consenso ai cookies di navigazione in ogni momento. Inoltre, sempre nella privacy cookie area sono illustrati i vari tipi di cookies in dettaglio, oltre alla nostra privacy policy per la sicurezza dei tuoi dati personali ed i tuoi diritti. Acconsenti all'uso dei cookies di navigazione? maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi