Lifestyle Media Società Tecnologia Viaggi WebTv

Tutti a bordo! Quando il taxi è davvero accogliente

mercoledì, Dicembre 5, 2018
Tutti a bordo! Quando il taxi è davvero accogliente

Immaginate di dover andare ad una visita medica, in Comune, alle poste o magari ad un incontro con alcune persone o ad un appuntamento di lavoro e di non avere la possibilità di farlo perchè non potete guidare nè muovervi autonomamente anche se con i mezzi pubblici. Tante persone non devono usare l’immaginazione per sapere cosa significa tutto ciò. Il motivo? Semplicemente la scena appena descritta è vissuta realmente da molte persone con disabilità che, nella nostra Italia, come e più che in altre parti del mondo, sono costrette a rinunciare alle loro uscite e a fare a volte anche l’impossibile per riuscire a svolgere le tante cose che caratterizzano la nostra quotidianità. Eppure queste persone adesso cominciano a poter sperare che finalmente qualcosa cambi, in un Paese come il nostro in cui troppo spesso barriere architettoniche, autobus non attrezzati, strade inaccessibili e burocrazia spesso insensibile creano ostacoli eccessivi.

Accade così che anche la mobilità in auto possa diventare accessibile e che chiamare un taxi accogliente diventi, almeno per un breve periodo, finalmente possibile. Succede nella provincia di Pescara, dove per due mesi sarà disponibile un servizio taxi gratuito grazie al quale le persone con disabilità potranno essere accompagnate a bordo di auto dotate di tutto ciò che serve per trasportare passeggeri con carrozzine sia manuali che elettroniche. Il servizio è gratuito, può essere utilizzato solo in provincia di Pescara e va prenotato entro il giovedì che precede la settimana in cui se ne avrà bisogno o per telefono chiamando il 351/8503516 o per e-mail scrivendo a tuttiabordosiparte@gmail.com. Il motivo dell’anticipo nella prenotazione è stato spiegato durante la presentazione dell’iniziativa, nata da un progetto che l’associazione Sottosopra ha presentato al Centro Servizi Volontariato di Pescara, che ha messo in contatto l’associazione con un’azienda che si occupa di trasporto, in particolare per le persone con disabilità, la Mobility Rent Morini: “Prevediamo di avere tante richieste – hanno detto la Presidente di Sottosopra Cristina Celsi e il coordinatore del CSV Pescara Lorenzo Flamminio – e per questo dobbiamo avere un’organizzazione”. Flamminio ha anche detto che chi sceglierà di richiedere il servizio non deve essere sicuro che sia disponibile, proprio per il numero elevato di richieste previste, ma ha anche aggiunto: “Se le richieste fossero troppe, la notizia sarebbe in un certo senso buona perchè ci darebbe la possibilità di presentare alle Istituzioni un’iniziativa apprezzata e dunque da sostenere”.

Ma come funziona la salita all’interno del taxi? Ve lo facciamo direttamente vedere in questo filmato che abbiamo girato proprio in via Rubicone a Pescara, all’esterno della sede di Sottosopra, con tanto di effetti sonori legati al fatto che eravamo semplicemente per strada:

Chiedere al passeggero come si sia trovato nel salire e scendere dal taxi ci è venuto francamente spontaneo. Ecco cosa ci ha detto:

Quando entriamo nella sede di Sottosopra, capiamo il riferimento ad un altro mezzo usato da lui in passato, vedendo affisso al muro un articolo in cui si parla di alcune vetture donate tempo fa sempre per il trasporto di disabili. In quel caso si trattava di mezzi per garantire il trasporto da casa alla sede dell’associazione, per lo svolgimento delle attività ad essa legate. Stavolta è diverso perchè si tratta di uscire per tutte le necessità che si possono avere. A bordo potranno salire proprio tutti, dato che anche le persone con disabilità psichica potranno farlo. Quanto sia emozionatissima la Presidente di Sottosopra Cristina Celsi lo lascia trasparire dalla sua voce, quella di chi sente di poter dare una possibilità di movimento importante, e non solo per le terapie, a tante persone come lei:

25 sono i progetti che il CSV Pescara sta portando avanti, come sottolinea una sua esponente, Catia Di Giovanni, che sottolinea il ruolo del Centro Servizi Volontariato nell’accompagnare l’incontro tra associazioni, imprese del mondo profit e aziende del mondo non profit, in una collaborazione importante per garantire servizi. Il rappresentante dell’azienda che mette a disposizione l’automobile, Alessandro Dipilato, annuncia che presto ci saranno altre vetture e che alcune di esse saranno in grado di accogliere a bordo anche più di una carrozzina: “Faremo il possibile per dare supporto a questo progetto” assicura, pur non potendo garantirne la prosecuzione al termine dei due mesi. Ma la sorpresa nella sorpresa, per noi di Vortici.it, arriva quando un apprezzamento per il ruolo della stampa, e per noi in particolare, arriva da Lorenzo Flamminio, che ci chiama direttamente in causa e lancia a tutti noi un invito. Ecco un estratto di quanto ha detto il coordinatore del CSV Pescara concludendo la presentazione:

Insomma: il taxi c’è nel pescarese per i prossimi due mesi, mentre si spera di poter fare in modo che questi non siano gli unici. Speriamo che tutti sappiano sostenere progetti come questi. Ognuno di noi, nel suo piccolo, può dare una mano contattando le associazioni che se ne occupano, e rendendo così più attente le nostre Istituzioni.

Best Regards

— Massimiliano Spiriticchio

Author Signature for Posts

Scrivi un commento

comments

Instagram @ Vortici
  • La scadenza del copyright e le sue bellissime conseguenze per gli autori del 900’
Per saperne di più:
http://vortici.it/la-scadenza-del-copyright-e-le-sue-bellissime-conseguenze-per-gli-autori-del-900/
  • Per saperne di più:
http://vortici.it/frodi-tranelli-e-raggiri-sul-web-stopparli-si-puo/
  • Riscaldamento in casa con stufe a pellet? Sì, ma…
Per saperne di più:
http://vortici.it/riscaldamento-in-casa-con-stufe-a-pellet-si-ma/
  • Articolo su antitruffa
Per saperne di più:
http://vortici.it/frodi-tranelli-e-raggiri-sul-web-stopparli-si-puo/
  • Dialoghi "Conversazioni sulla natura dell'universo"
Per saperne di più:
http://vortici.it/un-nuovo-modo-di-leggere-la-scienza-e-la-fisica/
  • Una lingua antica può salvare il patrimonio intellettuale e culturale odierno…
http://vortici.it/una-lingua-antica-puo-salvare-il-patrimonio-intellettuale-e-culturale-odierno/
  • Sfiorar l’anima
http://vortici.it/sfiorar-lanima/
  • Il fenomeno dell’immigrazione raccontato ai bambini
Un libro di Carlo Marconi
http://vortici.it/il-fenomeno-dellimmigrazione-raccontato-ai-bambini/

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi. Nella nostra privacy Cookie area hai la possibilità di revocare il tuo consenso ai cookies di navigazione in ogni momento. Inoltre, sempre nella privacy cookie area sono illustrati i vari tipi di cookies in dettaglio, oltre alla nostra privacy policy per la sicurezza dei tuoi dati personali ed i tuoi diritti. Acconsenti all'uso dei cookies di navigazione? maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi