Cultura Novità Editoriali

Tra fate, cavalieri, Bene e Male ecco i veri eroi delle “Fiabe diverse”…

mercoledì, Dicembre 13, 2017
Tra fate, cavalieri, Bene e Male ecco i veri eroi delle “Fiabe diverse”…

Fate, cavalieri, amici, buoni e cattivi sono alcuni degli elementi principali di un mondo che da sempre fa sognare grandi e piccini: quello delle fiabe. In quel mondo il Bene si scontra sempre con il Male e normalmente vince. Da sempre dunque i vari autori di questo tipo di racconti hanno cercato di parlarci di eroi, lanciando ai bambini (inclusi quelli che sono in noi adulti) messaggi positivi con l’obiettivo di farci immaginare un mondo diverso, spingendoci, più o meno consapevolmente, a cercare di rendere migliore quello in cui viviamo. Ma, se le storie da narrare a grandi e piccini fossero scritte oggi, chi sarebbero i cattivi? E chi i buoni? E chi sarebbero gli eroi? Qualcuno che si è fatto questa domanda c’è: Ileana Argentin, una parlamentare conosciuta per il suo impegno profuso in favore della legge sul “Dopo di noi”, che garantisce assistenza alle persone con disabilità anche quando vengono a mancare i loro cari. La sua risposta è stata molto semplice: i veri eroi di oggi sono tutti quelli che, a causa di una disabilità o di altri aspetti (dal colore della pelle al fatto di essere troppo grassi o magri), vengono considerati “diversi”: “Mi sono divertita a scrivere, anche perchè si è trattato di usare un linguaggio molto diverso” ha detto presentando la sua opera e spiegando che “per educare questa società si inizia dai piccoli uomini e dalle piccole donne che un giorno saranno adulti e ci insegneranno a vivere”. Da questa sua certezza è nata un’opera che, in attesa di arrivare in libreria, è giunta in alcune scuole di Roma e sul web, grazie alla collaborazione dell’Università “Niccolò Cusano” e di alcuni amici “illustri”, tra cui il cantautore Luca Barbarossa, gli attori Lunetta Savino e Massimo Lopez, il grande regista Bernardo Bertolucci e la giornalista ed atleta Giusy Versace. Questi personaggi illustri si sono prestati per leggere una delle “fiabe diverse” in una serie di video, tutti visibili su YouTube. Noi ve ne regaliamo uno, ma vi invitiamo a guardarli tutti e soprattutto a regalarli ai vostri cari, inviandoli loro, perchè siamo convinti che i buoni messaggi vadano diffusi e che le fiabe abbiano in particolare un aspetto molto positivo, oltre ai tanti che già conosciamo: quello di far sognare tanto i normodotati quanto le persone con disabilità, tanto i sani quanto i malati, tanto gli italiani quanto gli stranieri. Quella delle fiabe è una vera e propria magia che non consiste solo nelle cose prodigiose che, in quei racconti, accadono, ma anche e soprattutto nel fatto che chi le ascolta o le legge semplicemente sogna, a prescindere da quale sia la sua situazione personale. E se è vero che “i sogni son desideri di felicità”, è vero anche che esistono racconti come questi in cui troviamo sogni che davvero possono aiutarci a migliorare noi stessi ed il mondo in cui viviamo. Fiabe che da cui possiamo imparare che davvero si può essere come i protagonisti de “Il micio che non poteva parlare”:

Massimiliano Spiriticchio

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked

Acconsento alla conservazione ed al trattamento dei miei dati personali, secondo le regole descritte nella Privacy area di Vortici.it, per inviare questo commento

Instagram @ Vortici
  • Ma le periferie esistono davvero? Forse qualcuno di voi, leggendo il titolo di quest’articolo, ha pensato che la risposta alla domanda in esso contenuta sia scontata. Molto spesso, in effetti, capita di vedere che, nelle nostre città, le zone sono ben distinte, tra quelle più ricche, sicure, colorate e quelle invece più degradate, che appaiono scolorite e povere. Leggi su vortici.it
  • Le giornate d'Autunno alla scoperta di un'Italia bellissima. Leggi su vortici.it
  • Il ruolo della luce nella medicina rigenerativa. Leggi su vortici.it
  • Immagine di Instagram
  • La scadenza del copyright e le sue bellissime conseguenze per gli autori del 900’
Per saperne di più:
http://vortici.it/la-scadenza-del-copyright-e-le-sue-bellissime-conseguenze-per-gli-autori-del-900/
  • Per saperne di più:
http://vortici.it/frodi-tranelli-e-raggiri-sul-web-stopparli-si-puo/
  • Riscaldamento in casa con stufe a pellet? Sì, ma…
Per saperne di più:
http://vortici.it/riscaldamento-in-casa-con-stufe-a-pellet-si-ma/
  • Articolo su antitruffa
Per saperne di più:
http://vortici.it/frodi-tranelli-e-raggiri-sul-web-stopparli-si-puo/

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi. Nella nostra privacy Cookie area hai la possibilità di revocare il tuo consenso ai cookies di navigazione in ogni momento. Inoltre, sempre nella privacy cookie area sono illustrati i vari tipi di cookies in dettaglio, oltre alla nostra privacy policy per la sicurezza dei tuoi dati personali ed i tuoi diritti. Acconsenti all'uso dei cookies di navigazione? maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi