Editoriale Redazione Società

Salute e Libertà

lunedì, Ottobre 26, 2020
Salute e Libertà

Questa volta, voglio parlare a voi lettori con estrema franchezza. Traggo spunto da due parole: Salute e libertà. Non parlo del loro significato etimologico che tutti noi conosciamo. Voglio farvi riflettere sul valore inestimabile che descrivono. In questo periodo di emergenza sanitaria ancora in corso e soprattutto durante il confinamento (traduzione del termine inglese lockdown), diciamo tutti di aver compreso e/o riscoperto cosa significa libertà. Beh mi dispiace deludere chi mi sta leggendo ma, forse, non è stato proprio così, almeno non per tutti… Chi vi scrive per esempio si conquista, a volte, con sacrificio piccole libertà, giorno dopo giorno, da sempre. Una volta raggiunte, le coltivo, le preservo, come un tesoro. Dico questo perché per la sottoscritta nulla si può definire semplice, devo comunque programmare nella mia testa ogni cosa ed è una costrizione non facile da gestire ma necessaria e di cui farei volentieri a meno. A volte le libertà personali, diverse per ognuno di noi, sono connesse con il proprio stato di salute. Prima di vivere questo periodo complicatissimo, pochi di noi si trovavano costretti a fare i conti con questo rapporto di convivenza difficilissimo tra Salute e libertà personale. Ora riguarda tutti noi! Siamo stati bloccati per tre mesi in tutto, abbiamo fatto sacrifici enormi da tutti i punti di vista. Non vogliamo ripetere quest’esperienza giusto? Questa volta sarebbe difficile da sopportare, oltre ad essere un disastro per il nostro Paese.
Fin dall’inizio ci sono state date le tre regole di protezione che non ribadisco, insieme a decreti governativi e regionali, fortemente restrittivi per la nostra libertà che non avremmo mai voluto avere, al solo scopo preservare il più possibile la nostra salute. Allo stato attuale, tutto questo, è l’unico salvavita amarissimo che ci consente una sorta di esistenza… Poiché i numeri dei contagi continuano a crescere e le regole di comportamento sono ancora disattese (non importa dire in che percentuale poiché è vergognoso), cosa manca secondo voi?
Personalmente ritengo che manchi la cosa più importante: il prendersi cura dell’altro da parte nostra, prima come individui, dopo come comunità (ci sono eccezioni bellissime ma troppo poche). Tutto questo, a mio parere è molto grave. Se non fosse ancora chiaro, dipende tutto da noi!
Che stiamo facendo? Possibile che siamo così miopi da dimenticare che la vita è un Dono prezioso? Che ne dite di rimboccarci le maniche tutti insieme e di aiutarci a vicenda? Un comportamento corretto e irreprensibile da parte di tutti è la sola strada percorribile… Il singolo dev’essere attento, consapevole, responsabile e rispettoso delle regole! Esistiamo tutti! insieme al diritto alla Vita e alla libertà! Nessuna misura potrà considerarsi efficace se non capiamo questo, è arrivato il tempo di ritrovare il coraggio di fare la cosa giusta! Basta egoismi! Non abbiamo tempo da perdere…
Non creiamo le condizioni per prolungare un periodo di emergenza di cui qualcuno potrebbe approfittare per prendere decisioni restrittive riguardo le altre nostre libertà, che possiamo esercitare anche rispettando le norme anti- contagio.

 

* Occorre responsabilizzare noi stessi! rispettare e attenerci tutti, scrupolosamente e responsabilmente alle regole che abbiamo ricevuto, abbiate cura di voi, dei vostri cari e dei vostri amici.

Annapaola Di Ienno

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked

Acconsento alla conservazione ed al trattamento dei miei dati personali, secondo le regole descritte nella Privacy area di Vortici.it, per inviare questo commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi. Nella nostra privacy Cookie area hai la possibilità di revocare il tuo consenso ai cookies di navigazione in ogni momento. Inoltre, sempre nella privacy cookie area sono illustrati i vari tipi di cookies in dettaglio, oltre alla nostra privacy policy per la sicurezza dei tuoi dati personali ed i tuoi diritti. Acconsenti all'uso dei cookies di navigazione? maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi