Cultura Poesie

Meglio l’angoscia

sabato, Dicembre 12, 2020
Meglio l’angoscia

Cari lettori e lettrici, bentornati nella rubrica di Vortici.it in cui potrete leggere ogni  settimana una poesia scritta da un autore o un’autrice della nostra contemporaneità che la nostra redazione ha scelto per voi. Buona immersione nelle profondità del vostro spirito con la poesia di questa settimana cui abbiamo dato titolo Meglio l’angoscia e che è stata scritta da Roberto Herlitzka che l’ha divulgata in occasione di un’intervista al quotidiano La Repubblica:

 

Meglio l’angoscia

che l’ora moscia

che passa grigia

di stanza in stanza

mentre la notte

buia s’avanza

testando i muri.

Chiudo le porte

calo gli scuri

dopo l’uscita

della speranza.

Battono forte:

è già la morte?

 

Roberto Herlitzka

 

Massimiliano Spiriticchio

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked

Acconsento alla conservazione ed al trattamento dei miei dati personali, secondo le regole descritte nella Privacy area di Vortici.it, per inviare questo commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi. Nella nostra privacy Cookie area hai la possibilità di revocare il tuo consenso ai cookies di navigazione in ogni momento. Inoltre, sempre nella privacy cookie area sono illustrati i vari tipi di cookies in dettaglio, oltre alla nostra privacy policy per la sicurezza dei tuoi dati personali ed i tuoi diritti. Acconsenti all'uso dei cookies di navigazione? maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi