Cultura Eventi Lifestyle Media Società

La Vita è sempre in Movimento!

giovedì, Febbraio 4, 2021
La Vita è sempre in Movimento!

È una data di quelle da segnare sul calendario il 7 febbraio 2021, perchè quel giorno si svolgerà un evento che ogni anno ritorna col suo carico di allegria e gioia, ma anche di speranza e fiducia: stiamo parlando della Giornata per la Vita, giunta alla sua 43° edizione. Organizzata dalla Conferenza Episcopale Italiana con la partecipazione forte del Movimento per la Vita, l’iniziativa, che coinvolge tante parrocchie in tutta Italia, è ogni anno occasione per riflettere sui vari aspetti del dono più grande che abbiamo ricevuto: quello di essere venuti al mondo per percorrere il cammino della nostra esistenza. Inutile negare che il periodo che stiamo attraversando sia di quelli che spingono ad una profonda riflessione su temi centrali come la protezione degli altri, della libertà e delle nostra stessa vita. Per questo, mentre, da un lato, suonano come attualissime e profonde le parole dei Vescovi italiani nel loro messaggio per l’occasione, dall’altro le tante chiese in cui, lungo tutto lo Stivale, domenica si vivranno la preghiera ed il sostegno alle associazioni che aiutano le persone alle prese con una gravidanza e in difficoltà economica o familiare fanno pensare che la solidarietà ha tanti aspetti, volti e modi di presentarsi.

“Quanta reciprocità abbiamo respirato, a riprova che la tutela della salute richiede l’impegno e la partecipazione di ciascuno; quanta cultura della prossimità, quanta vita donata per far fronte comune all’emergenza!” Così scrivono i Vescovi italiani riferendosi ai periodi di quarantena che abbiamo vissuto e che, in diverse zone del nostro Paese, si stanno ancora vivendo. I presuli mettono l’accento sul tema Libertà e Vita dato alla Giornata e, in particolare, sull’uso che delle libertà si può fare: “Un uso individualistico porta a strumentalizzare e a rompere le relazioni, distrugge la casa comune, rende insostenibile la vita, costruisce case in cui non c’è spazio per la vita nascente, moltiplica solitudini in dimore abitate sempre più da animali ma non da persone”. Nel suo messaggio la Cei sottolinea quanto afferma Papa Francesco: “Ci ricorda – scrivono i Vescovi – che l’amore è la vera libertà perché distacca dal possesso, ricostruisce le relazioni, sa accogliere e valorizzare il prossimo, trasforma in dono gioioso ogni fatica e rende capaci di comunione”. Per i presuli italiani la libertà è legata alla vita da un altro concetto che dovrebbe orientare sempre i nostri atteggiamenti: la responsabilità. A tale riguardo scrivono: “Senza il dono della libertà l’umanità non sarebbe se stessa, né potrebbe dirsi autenticamente legata a Colui che l’ha creata; senza il dono della vita non avremmo la possibilità di lasciare una traccia di bellezza in questo mondo, di cambiare l’esistente, di migliorare la situazione in cui si nasce e cresce. L’asse che unisce la libertà e la vita è la responsabilità. Essa è la misura, anzi il laboratorio che fonde insieme le virtù della giustizia e della prudenza, della fortezza e della temperanza. La responsabilità è disponibilità all’altro e alla speranza, è apertura all’Altro e alla felicità. Responsabilità significa andare oltre la propria libertà per accogliere nel proprio orizzonte la vita di altre persone. Senza responsabilità, libertà e vita sono destinate a entrare in conflitto tra loro; rimangono, comunque, incapaci di esprimersi pienamente”.  Da queste parole scaturisce quella che appare quasi come un’affermazione liberatoria: “Dire “sì” alla vita è il compimento di una libertà che può cambiare la storia. Ogni uomo merita di nascere e di esistere. Ogni essere umano possiede, fin dal concepimento, un potenziale di bene e di bello che aspetta di essere espresso e trasformato in atto concreto; un potenziale unico e irripetibile, non cedibile. Solo considerando la “persona” come “fine ultimo” sarà possibile rigenerare l’orizzonte sociale ed economico, politico e culturale, antropologico, educativo e mediale”. Dunque, secondo la Chiesa Cattolica Italiana, libertà e verità non si possono separare perchè ogni vita umana può davvero essere accolta con gioia perchè è unica e irripetibile ed ha un valore inestimabile: “Gli uomini e le donne veramente liberi fanno proprio l’invito del Magistero: Rispetta, difendi, ama e servi la vita, ogni vita, ogni vita umana! Solo su questa strada troverai giustizia, sviluppo, libertà, pace e felicità!”.

Ma, al di là dei messaggi forti, ci sono i gesti e soprattutto le presenze che, anche in questo tempo, colorano con mille tonalità la nostra bella Italia. Da nord a sud quella di domenica si preannuncia come una giornata ricca di Movimento in tutti i sensi. Sì, perchè la fantasia non conosce limiti e nemmeno confini. Lo dimostra il fatto che, mentre in alcune località, come ad Avellino, si è pensato di organizzare sia celebrazioni in presenza che momenti di riflessione online, in altre, come a Busto Arsizio, in Lombardia, si è pensato, oltre che alla presenza nelle parrocchie, a vari momenti d’incontro anche se a distanza, con tanto di visioni di film su piattaforme online. Questi sono solo due esempi di quanto sia variopinta la presenza dei volontari per la Vita. In ogni provincia e diocesi d’Italia ci saranno momenti speciali, insieme a tante scatoline in cui, in molte chiese, si potranno lasciare offerte per aiutare il Movimento per la Vita e i Centri di Aiuto alla Vita di tutto il Paese a sostenere chi porta avanti una gravidanza nonostante le difficoltà attraverso l’attività di Case di accoglienza (in cui dimorano mamme e figli che al momento non hanno un’abitazione in cui vivere), Centri distribuzione (che provvedono alle necessità di chi vive l’esperienza della gravidanza e della difficoltà economica e familiare), ma anche tante altre attività che testimoniano una presenza viva e concreta. Quelle offerte serviranno anche sostenere le iniziative a sostegno di una cultura, cioè di una mentalità, aperta all’accoglienza delle nuove nascite e del diritto a vivere la nostra esistenza fino a cent’anni ed oltre, anche con iniziative di vicinanza concreta a persone anziane o con disabilità. Sarà insomma un vero e proprio momento di festa, di vicinanza, di condivisione. Da ultimo una segnalazione che noi di Vortici.it rivolgiamo a chi sta leggendo quest’articolo e sta vivendo una gravidanza inattesa, ma non priva di problemi economici o familiari o di altro tipo e non sa davvero cosa fare: è attivo infatti un servizio che si può raggiungere sia per telefono che sul web. Si chiama Sos Vita ed è – come si legge sul suo sito web – “un gruppo di volontari che hanno scelto di ascoltare, condividere, comprendere e sostenere donne e coppie che si trovano ad affrontare una gravidanza difficile, inattesa, indesiderata o rifiutata”.  Si tratta di persone qualificate che offrono ascolto e indirizzano le persone che si rivolgono a loro, in totale riservatezza, verso i Centri più vicini in cui possono ricevere aiuto ed assistenza. Oltre che online, il servizio Sos Vita c’è anche al numero telefonico 800813000.

Insomma: è proprio il caso di dirlo: la vita è sempre in Movimento!

 

Massimiliano Spiriticchio

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked

Acconsento alla conservazione ed al trattamento dei miei dati personali, secondo le regole descritte nella Privacy area di Vortici.it, per inviare questo commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi. Nella nostra privacy Cookie area hai la possibilità di revocare il tuo consenso ai cookies di navigazione in ogni momento. Inoltre, sempre nella privacy cookie area sono illustrati i vari tipi di cookies in dettaglio, oltre alla nostra privacy policy per la sicurezza dei tuoi dati personali ed i tuoi diritti. Acconsenti all'uso dei cookies di navigazione? maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi