Cultura Poesie

La mia mano nella tua

sabato, Giugno 8, 2019
La mia mano nella tua

Cari lettori e lettrici, bentornati nella rubrica di Vortici.it in cui potrete leggere ogni  settimana una poesia scritta da un autore o un’autrice della nostra contemporaneità che la nostra redazione ha scelto per voi. Buona immersione nelle profondità del vostro spirito con la poesia di questa settimana che s’intitola La mia mano nella tua ed è stata scritta e dedicata alla madre dalla giovane Silvia Agresta, studentessa del Liceo Artistico “Belisario” di Pescara, in occasione del concorso indetto dal Movimento per la Vita:

 

Avverto il tuo forte respiro

nella notte

mi stringi la mano

mi dai calore

allontani le mie paure.

È un richiamo che non puoi fermare

tu sai cosa significa “amore”.

Mi guardi negli occhi

mi rifletto in te

intravedo un dolore che non vuoi svelare

i tuoi boccoli mi sfiorano 

mi accarezzi il viso.

Sei il profumo che sento in ogni dove

sei la voce che mi fa rialzare

in ogni caduta eri lì

a sorridere

perchè sai che ho tanto da imparare,

tu sei l’unica medicina che mi sa curare.

Poi mi baci la fronte

le tue labbra fredde

il tuo sguardo attento,

riesci a percepire il ritmo del mio cuore.

Hai paura della mia sofferenza,

vorresti far tue

le mie lacrime. 

Il tuo sorriso trasparente

mi aiuta ad affrontare

tutte le incertezze.

Con te mi sento invincibile

mi sembra che tutto attorno si fermi

che gli orologi cessino di correre.

Solo io e te.

Quanto basta per star bene,

Vorrei trattenerti il più possibile 

con me,

vorrei rendere eterno il tuo respiro, 

far suonare per sempre

il tuo cuore

a ritmo con il mio.

Così, eternamente, 

perchè sei tu

che riesci a capirmi

senza parlare.

Sin dal primo istante

in cui i nostri occhi 

si sono incrociati

hai cominciato a proteggermi.

Perchè sei tu che mi hai dato la vita

e la rendi migliore. 

 

Silvia Agresta

 

Best Regards

— Massimiliano Spiriticchio

Author Signature for Posts

Scrivi un commento

comments

Instagram @ Vortici
  • La scadenza del copyright e le sue bellissime conseguenze per gli autori del 900’
Per saperne di più:
http://vortici.it/la-scadenza-del-copyright-e-le-sue-bellissime-conseguenze-per-gli-autori-del-900/
  • Per saperne di più:
http://vortici.it/frodi-tranelli-e-raggiri-sul-web-stopparli-si-puo/
  • Riscaldamento in casa con stufe a pellet? Sì, ma…
Per saperne di più:
http://vortici.it/riscaldamento-in-casa-con-stufe-a-pellet-si-ma/
  • Articolo su antitruffa
Per saperne di più:
http://vortici.it/frodi-tranelli-e-raggiri-sul-web-stopparli-si-puo/
  • Dialoghi "Conversazioni sulla natura dell'universo"
Per saperne di più:
http://vortici.it/un-nuovo-modo-di-leggere-la-scienza-e-la-fisica/
  • Una lingua antica può salvare il patrimonio intellettuale e culturale odierno…
http://vortici.it/una-lingua-antica-puo-salvare-il-patrimonio-intellettuale-e-culturale-odierno/
  • Sfiorar l’anima
http://vortici.it/sfiorar-lanima/
  • Il fenomeno dell’immigrazione raccontato ai bambini
Un libro di Carlo Marconi
http://vortici.it/il-fenomeno-dellimmigrazione-raccontato-ai-bambini/

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi. Nella nostra privacy Cookie area hai la possibilità di revocare il tuo consenso ai cookies di navigazione in ogni momento. Inoltre, sempre nella privacy cookie area sono illustrati i vari tipi di cookies in dettaglio, oltre alla nostra privacy policy per la sicurezza dei tuoi dati personali ed i tuoi diritti. Acconsenti all'uso dei cookies di navigazione? maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi