Il Gusto Della Scienza La Buona Scienza Scienze

Il tempo e i suoi segreti parlano “italiano”

lunedì, novembre 13, 2017
Il tempo e i suoi segreti parlano “italiano”

Il tempo è una grandezza fisica misurabile che permette di determinare l’ordine con cui accadono gli eventi e, grazie a uno strumento notissimo, l’orologio, di stabilire anche la distanza temporale tra due avvenimenti che si verificano in successione. L’unità di misura del tempo è il secondo, definito in passato dai fenomeni astronomici e oggi in base alle proprietà fisiche della materia. In generale si può affermare che,  il tempo, dal punto di vista concettuale, è ciò che permette di determinare l’ordine degli eventi, stabilendo in particolare quale tra questi è avvenuto prima e quale dopo. Si può conoscere anche la durata di un intervallo di tempo, cioè “quanto tempo” un evento si è verificato prima o dopo.

Gli strumenti utilizzati per misurare il tempo sono gli orologi, dispositivi che a tale scopo si servono di fenomeni periodici, cioè di fenomeni che si ripetono uguali a sé stessi e con regolarità, dopo un intervallo ben determinato di tempo, chiamato periodo.

I primi fenomeni periodici osservati dall’uomo e impiegati per misurare il tempo e per stabilirne calendari e scale sono stati i fenomeni astronomici. La rotazione della Terra intorno al suo asse determina l’alternarsi del giorno e della notte – (il periodo di riferimento è un giorno) – mentre la rotazione della Terra intorno al Sole determina l’alternarsi delle stagioni –  (il periodo di riferimento è un anno).

Da questi fenomeni, studiati sistematicamente dagli astronomi dell’antichità, deriva l’unità di misura del tempo usata oggi, il secondo.  Qualche decennio fa, usando orologi estremamente accurati, si è però scoperto che i fenomeni astronomici presentano piccole irregolarità. La durata del giorno, per esempio, cambia leggermente a seconda delle stagioni, e il moto di rotazione terrestre – a causa delle maree e di altri fenomeni – subisce un continuo rallentamento di circa 2 millesimi di secondo ogni secolo. Oggi si preferisce quindi utilizzare una diversa e più affidabile definizione di secondo e la scala di tempo che ne deriva è chiamata tempo universale.

Da esso deriva il tempo legale usato nei diversi paesi del mondo attraverso il sistema dei fusi orari, e i segnali che scandiscono il tempo sono distribuiti da stazioni radio e da reti di satelliti artificiali. Per mantenere in accordo la scala del tempo universale con il giorno solare è necessario però aggiungere di tanto in tanto un secondo al tempo universale, allo stesso modo con cui si aggiunge un giorno agli anni bisestili.

Forse in pochi sanno(tranne gli addetti ai lavori), che del tempo e della sua misurazione se ne occupa: il  Bureau international des poids et mesures (in italiano Ufficio internazionale dei pesi e delle misure), abbreviato come BIPM, un’organizzazione di metrologia(fondato nel 1875), uno dei tre organismi costituiti su base internazionale al fine di mantenere il Sistema internazionale di unità di misura, nei termini stabiliti dalla Convenzione metrica. “Compito del BIPM è quello di assicurare la uniformità in tutto il mondo delle misurazioni e la loro tracciabilità fino al Sistema internazionale di unità di misura. Esso agisce per questo fine con l’autorità della Convenzione del Metro, un trattato diplomatico sottoscritto da 51 nazioni; esso opera attraverso una serie di Comitati consultivi i cui membri sono i laboratori nazionali di metrologia degli Stati membri della Convenzione e mediante il lavoro del suo stesso laboratorio. Il BIPM sviluppa la ricerca riguardante le misurazioni. Organizza e partecipa a confronti internazionali degli standard nazionali di misurazione e sviluppa procedure di calibrazione per gli Stati membri”.   Il Bureau ha la sua sede  nei dintorni di Parigi.

Patrizia Tavella

A capo del Dipartimento del Tempo del BIPM è stata nominata recentissimamente, la ricercatrice italiana Patrizia Tavella, fino ad ora Responsabile del Laboratorio del Tempo, presso l’INRIM (Istituto Nazionale di Ricerca Metrologica), da tutti giustamente riconosciuta come: “La Signora del Tempo”.  

 

 

 

Conosciamo meglio il suo lavoro interessantissimo, grazie a quest’intervista rilasciata alcuni mesi fa:

Il tempo mondiale sarà perfettamente misurato e sincronizzato, grazie alla direzione di una donna italiana e tutto ciò non può che renderci orgogliosi. Scherzosamente potremmo definirlo un tempo: “Made in Italy”.

Foto:  http://www.acser.unsw.edu.au

Fonte video: https://www.youtube.com

Galileo va nello spazio!
Intervista con Patrizia Tavella – Responsabile del Laboratorio del Tempo, INRIM.

A cura di Federico Pedrocchi(9 Maggio 2017)

 

 

 

 

 

— Annapaola Di Ienno

Scrivi un commento

comments

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked

Acconsento alla conservazione ed al trattamento dei miei dati personali, secondo le regole descritte nella Privacy area di Vortici.it, per inviare questo commento

Instagram @ Vortici
  • La scadenza del copyright e le sue bellissime conseguenze per gli autori del 900’
Per saperne di più:
http://vortici.it/la-scadenza-del-copyright-e-le-sue-bellissime-conseguenze-per-gli-autori-del-900/
  • Per saperne di più:
http://vortici.it/frodi-tranelli-e-raggiri-sul-web-stopparli-si-puo/
  • Riscaldamento in casa con stufe a pellet? Sì, ma…
Per saperne di più:
http://vortici.it/riscaldamento-in-casa-con-stufe-a-pellet-si-ma/
  • Articolo su antitruffa
Per saperne di più:
http://vortici.it/frodi-tranelli-e-raggiri-sul-web-stopparli-si-puo/
  • Dialoghi "Conversazioni sulla natura dell'universo"
Per saperne di più:
http://vortici.it/un-nuovo-modo-di-leggere-la-scienza-e-la-fisica/
  • Una lingua antica può salvare il patrimonio intellettuale e culturale odierno…
http://vortici.it/una-lingua-antica-puo-salvare-il-patrimonio-intellettuale-e-culturale-odierno/
  • Sfiorar l’anima
http://vortici.it/sfiorar-lanima/
  • Il fenomeno dell’immigrazione raccontato ai bambini
Un libro di Carlo Marconi
http://vortici.it/il-fenomeno-dellimmigrazione-raccontato-ai-bambini/

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi. Nella nostra privacy Cookie area hai la possibilità di revocare il tuo consenso ai cookies di navigazione in ogni momento. Inoltre, sempre nella privacy cookie area sono illustrati i vari tipi di cookies in dettaglio, oltre alla nostra privacy policy per la sicurezza dei tuoi dati personali ed i tuoi diritti. Acconsenti all'uso dei cookies di navigazione? maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi