Cultura Eventi

Il mondo della moda visto da Peter Lindbergh

lunedì, Gennaio 29, 2018
Il mondo della moda visto da Peter Lindbergh

Nel corso dell’anno ci sono diversi eventi culturali di “nicchia”, poco noti ai più e riservati solo agli appassionati. Questa tendenza occorre smentirla poichè il bello merita di essere compreso e apprezzato da tutti. Un esempio in questo senso, a mio avviso, è dato da una mostra fotografica del tutto particolare, che Vortici segnala volentieri ai voi lettori, esperti o no, appassionati o no.

Dalla femme fatale all’eroina, passando per la ballerina e l’attrice. Queste sono le donne immortalate dagli scatti di Peter Lindbergh, uno dei più grandi fotografi di moda al mondo e approdate alla Reggia di Venaria per la grande mostra in corso, fino al 14 febbraio del 2018.

Si tratta di una grandiosa panoramica sull’imponente opera di Lindbergh, dal 1978 a oggi, con immagini iconiche, comprendenti quattro decenni di lavoro e materiale esclusivo: appunti personali, storyboard, elementi di allestimenti scenografici, polaroid, provini, spezzoni di film, gigantografie. La mostra intitolata: “Peter Lindbergh. A different vision on fashion photography”, è suddivisa in 8 sezioni: SupermodelStilisti, Zeitgeist, Danza, Camera Oscura, L’ignoto, Il grande schermo, Icone. Si parte con le fotografie delle super top model degli anni 90′, all’epoca ancora giovani sconosciute, come: Naomi Campbell, Cindy Crawford, Linda Evangelista, Christy Turlington e Tatjana Patitz. Accompagnate da interviste video e fotografie, le immagini di Lindbergh mostrano come i venticinque anni trascorsi non abbiano minimamente scalfito la bellezza e la personalità dei soggetti.

Uno sguardo dunque, che mostra la collaborazione del fotografo tedesco con venticinque fashion designer(stilisti) in epoche diverse e ci aiuta a comprendere il modo in cui Lindbergh ha contribuito a plasmare l’immagine dei vari brand.

Le questioni di genere e le affermazioni politiche, sono rappresentate nella sezione Zeitgeist con alcune serie di immagini che sollevano interrogativi e affrontano tabù, tra queste troviamo quella scattata per Harper’s Bazaar nel 2004, insieme alla serie A New Age realizzata per Vogue Italia nel 2014. L’ignoto invece, rivela l’interesse di Lindbergh per la fantascienza e presenta la famosa serie di foto datate 1990, che vede protagoniste la modella danese Helena Christensen e l’attrice Debbie Lee Carrington, da molti considerata una pioniera, tanto da diventare, una pietra miliare  del racconto fotografico nelle riviste di moda.

La sezione Icone offre un percorso visivo che si snoda su quattro decenni di immagini senza tempo, proponendo figure iconiche della cultura pop, che vanno da Kate Winslet a Charlotte Rampling, da Eddie Redmayne a Keith Richards: tutte caratterizzate da un forte impatto emotivo. Il grande schermo illustra le influenze dei set e delle produzioni cinematografiche tedesche degli inizi, sul lavoro di Lindbergh.

L’allestimento si avvale, inoltre, di una video-installazione interattiva, per il coinvolgimento diretto dei visitatori.

La rassegna, ideata dal Kunsthal di Rotterdam, è curata da Thierry Maxime Loriot ed è organizzata dal Consorzio delle Residenze Sabaude.

Immagine: ANSA

Annapaola Di Ienno

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked

Acconsento alla conservazione ed al trattamento dei miei dati personali, secondo le regole descritte nella Privacy area di Vortici.it, per inviare questo commento

Instagram @ Vortici
  • Ma le periferie esistono davvero? Forse qualcuno di voi, leggendo il titolo di quest’articolo, ha pensato che la risposta alla domanda in esso contenuta sia scontata. Molto spesso, in effetti, capita di vedere che, nelle nostre città, le zone sono ben distinte, tra quelle più ricche, sicure, colorate e quelle invece più degradate, che appaiono scolorite e povere. Leggi su vortici.it
  • Le giornate d'Autunno alla scoperta di un'Italia bellissima. Leggi su vortici.it
  • Il ruolo della luce nella medicina rigenerativa. Leggi su vortici.it
  • Immagine di Instagram
  • La scadenza del copyright e le sue bellissime conseguenze per gli autori del 900’
Per saperne di più:
http://vortici.it/la-scadenza-del-copyright-e-le-sue-bellissime-conseguenze-per-gli-autori-del-900/
  • Per saperne di più:
http://vortici.it/frodi-tranelli-e-raggiri-sul-web-stopparli-si-puo/
  • Riscaldamento in casa con stufe a pellet? Sì, ma…
Per saperne di più:
http://vortici.it/riscaldamento-in-casa-con-stufe-a-pellet-si-ma/
  • Articolo su antitruffa
Per saperne di più:
http://vortici.it/frodi-tranelli-e-raggiri-sul-web-stopparli-si-puo/

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi. Nella nostra privacy Cookie area hai la possibilità di revocare il tuo consenso ai cookies di navigazione in ogni momento. Inoltre, sempre nella privacy cookie area sono illustrati i vari tipi di cookies in dettaglio, oltre alla nostra privacy policy per la sicurezza dei tuoi dati personali ed i tuoi diritti. Acconsenti all'uso dei cookies di navigazione? maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi