Redazione

Il dott. Pasquale Cioffi

mercoledì, Gennaio 2, 2019
Il dott. Pasquale Cioffi

Il dottor Pasquale Cioffi è da sempre impegnato a sensibilizzare l’opinione pubblica sui veleni che si nascondono dietro al mondo del consumismo sfrenato, della società basata sull’usa-e-getta e dell’industrializzazione senza regole. Nel 2015 all’età di trentasette anni, nonostante avesse condotto fino ad allora una vita regolare e attiva con un regime alimentare bilanciato e sano, gli fu diagnosticato un adenoma (una lesione precancerosa) di tre centimetri all’intestino. Laureatosi in chimica e tecnologie farmaceutiche e avendo conseguito un dottorato di ricerca in oncologia medica, ha impiegato tutte le sue forze per la ricerca di quei fattori di rischio, a cui il mondo accademico e la medicina convenzionale non hanno ancora dato il giusto peso ma che potrebbero rappresentare una nuova chiave di lettura per la prevenzione e la cura delle malattie del secolo. Ha effettuato decine di pubblicazioni in campo oncologico, anche su riviste internazionali di grande importanza scientifica, inerenti al tema dell’efficacia e della sicurezza dei nuovi farmaci biologici innovativi ad altissimo costo soprattutto nel campo onco-ematologico. Ha lavorato per tre anni come ricercatore chimico di una multinazionale farmaceutica nelle fasi di progettazione, sintesi e caratterizzazione di nuove molecole ad attività antitumorale e, attualmente, è impegnato quotidianamente nella preparazione delle terapie infusionali per i pazienti onco-ematologici presso uno dei più grandi ospedali pubblici del Centro Italia.

Massimiliano Spiriticchio

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked

Acconsento alla conservazione ed al trattamento dei miei dati personali, secondo le regole descritte nella Privacy area di Vortici.it, per inviare questo commento

Instagram @ Vortici
  • Ma le periferie esistono davvero? Forse qualcuno di voi, leggendo il titolo di quest’articolo, ha pensato che la risposta alla domanda in esso contenuta sia scontata. Molto spesso, in effetti, capita di vedere che, nelle nostre città, le zone sono ben distinte, tra quelle più ricche, sicure, colorate e quelle invece più degradate, che appaiono scolorite e povere. Leggi su vortici.it
  • Le giornate d'Autunno alla scoperta di un'Italia bellissima. Leggi su vortici.it
  • Il ruolo della luce nella medicina rigenerativa. Leggi su vortici.it
  • Immagine di Instagram
  • La scadenza del copyright e le sue bellissime conseguenze per gli autori del 900’
Per saperne di più:
http://vortici.it/la-scadenza-del-copyright-e-le-sue-bellissime-conseguenze-per-gli-autori-del-900/
  • Per saperne di più:
http://vortici.it/frodi-tranelli-e-raggiri-sul-web-stopparli-si-puo/
  • Riscaldamento in casa con stufe a pellet? Sì, ma…
Per saperne di più:
http://vortici.it/riscaldamento-in-casa-con-stufe-a-pellet-si-ma/
  • Articolo su antitruffa
Per saperne di più:
http://vortici.it/frodi-tranelli-e-raggiri-sul-web-stopparli-si-puo/

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi. Nella nostra privacy Cookie area hai la possibilità di revocare il tuo consenso ai cookies di navigazione in ogni momento. Inoltre, sempre nella privacy cookie area sono illustrati i vari tipi di cookies in dettaglio, oltre alla nostra privacy policy per la sicurezza dei tuoi dati personali ed i tuoi diritti. Acconsenti all'uso dei cookies di navigazione? maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi