Cultura Poesie

Fuori dal tempo

sabato, Settembre 30, 2017
Fuori dal tempo

Cari lettori e lettrici, bentornati nella rubrica di Vortici.it in cui potrete leggere ogni settimana una poesia scritta da un autore o un’autrice della nostra contemporaneità che la nostra redazione ha scelto per voi. Buona immersione nelle profondità del vostro spirito con la poesia di questa settimana che s’intitola “Fuori dal tempo” ed è stata scritta da Anna Di Donato:

 

Fuori dal tempo  e dalla città,

il mio pensiero stupendo và…

Fuori dal tempo e dalla città,

questo mio cuore ripensa già,

a quando io e te eravamo noi,

canzoni d’amore, calde ballate,

fresco profumo di fiori e di mare…

e ora che non ci sei.. c’è qualcosa

 che non sai…

 

Penso ancora a noi

Come un’ossessione

Penso ancora a noi, e crei confusione

Penso ancora a noi, sento il tuo respiro

Penso ancora a noi, ti sento vicino

 

Fuori dal tempo e dalla città,

mi chiedo se mai tu tornerai,

Fuori dal tempo e dalla città,

mi chiedo se tu mi pensi mai…

perché io non riesco più a vivere

vorrei rivederti, poterti abbracciare,

stringerti forte e non lasciarti andare

perché sei la vita mia, io non vivo senza te…

 

Penso ancora a noi

Come un’ossessione

Penso ancora a noi, e crei confusione

Penso ancora a noi, sento il tuo respiro

Penso ancora a noi, ti sento vicino

 

Ma tu ora sei lontano, ora so che t’amo davvero…

senza te io sono un fiore che non potrà mai sbocciare…

 

Penso ancora a noi

Come un’ossessione

Penso ancora a noi, e crei confusione

Penso ancora a noi, sento il tuo respiro

Penso ancora a noi, ti sento vicino

 

Fuori dal tempo e dalla città, questo mio tempo pensandoti và…

 

 

Anna Di Donato

 

Massimiliano Spiriticchio

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked

Acconsento alla conservazione ed al trattamento dei miei dati personali, secondo le regole descritte nella Privacy area di Vortici.it, per inviare questo commento

Instagram @ Vortici
  • Ma le periferie esistono davvero? Forse qualcuno di voi, leggendo il titolo di quest’articolo, ha pensato che la risposta alla domanda in esso contenuta sia scontata. Molto spesso, in effetti, capita di vedere che, nelle nostre città, le zone sono ben distinte, tra quelle più ricche, sicure, colorate e quelle invece più degradate, che appaiono scolorite e povere. Leggi su vortici.it
  • Le giornate d'Autunno alla scoperta di un'Italia bellissima. Leggi su vortici.it
  • Il ruolo della luce nella medicina rigenerativa. Leggi su vortici.it
  • Immagine di Instagram
  • La scadenza del copyright e le sue bellissime conseguenze per gli autori del 900’
Per saperne di più:
http://vortici.it/la-scadenza-del-copyright-e-le-sue-bellissime-conseguenze-per-gli-autori-del-900/
  • Per saperne di più:
http://vortici.it/frodi-tranelli-e-raggiri-sul-web-stopparli-si-puo/
  • Riscaldamento in casa con stufe a pellet? Sì, ma…
Per saperne di più:
http://vortici.it/riscaldamento-in-casa-con-stufe-a-pellet-si-ma/
  • Articolo su antitruffa
Per saperne di più:
http://vortici.it/frodi-tranelli-e-raggiri-sul-web-stopparli-si-puo/

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi. Nella nostra privacy Cookie area hai la possibilità di revocare il tuo consenso ai cookies di navigazione in ogni momento. Inoltre, sempre nella privacy cookie area sono illustrati i vari tipi di cookies in dettaglio, oltre alla nostra privacy policy per la sicurezza dei tuoi dati personali ed i tuoi diritti. Acconsenti all'uso dei cookies di navigazione? maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi