Cultura Poesie

Amami

sabato, Marzo 23, 2019
Amami

Cari lettori e lettrici, bentornati nella rubrica di Vortici.it in cui potrete leggere ogni settimana una poesia scritta da un autore o un’autrice della nostra contemporaneità che la nostra redazione ha scelto per voi. Buona immersione nelle profondità del vostro spirito con la poesia di questa settimana che s’intitola Amami, è stata scritta da Vittorina Castellano ed è tratta dalla silloge Quali Ricordi:

 

Non cercarmi tra le nude braccia del bosco

rifiorirò con le gemme a primavera.

Non cercarmi tra i cristalli di ghiaccio

mi rivedrai al tepore del disgelo.

Non cercarmi nelle nebbie dei ricordi

l’eco dei miei palpiti sussurra al vento.

Sono qui, come aurora ramata

sono qui, nel tuo soave respiro

dal fecondo mare generata

giunsi a te cavalcando una conchiglia.

Amami su tenace foglia di ninfea

cullati dal chiarore lunare.

Amami su un manto di ginestre

imperlati di limpida rugiada.

Amami sulla spuma dell’onda

che frange all’alba di un sogno perduto.

Non cercarmi più tra le pagine ingiallite

di una vita sperata e mai vissuta.

Prendimi per mano, amami ora

amami ancora, amami sempre!

 

Vittorina Castellano

 

Massimiliano Spiriticchio

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked

Acconsento alla conservazione ed al trattamento dei miei dati personali, secondo le regole descritte nella Privacy area di Vortici.it, per inviare questo commento