Cultura curiosità

Acoustic Kitty: quando la CIA arruolava i gatti

mercoledì, Agosto 1, 2018
Acoustic Kitty: quando la CIA arruolava i gatti

Negli anni ’60 agli 007 di Langley (sede della CIA in Virginia, USA – ndr) venne l’idea di usare i gatti per spiare i nemici sovietici. Una sorta di 007 con coda e pelliccia, pronto a rivelare i dettagli della vostra vita privata a un servizio segreto straniero? Non è la trama di un nuovo episodio della Pantera Rosa (o di Garfield), ma qualcosa di assai più verosimile: nei primi anni ’60 la CIA addestrò per davvero dei gatti perché spiassero i diplomatici sovietici. Il progetto aveva anche un nome in codice alquanto evocativo: Acoustic Kitty.
Fonte della notizia: Focus.it – sezione cultura
Leggi l’articolo completo…

redazione Vortici

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi. Nella nostra privacy Cookie area hai la possibilità di revocare il tuo consenso ai cookies di navigazione in ogni momento. Inoltre, sempre nella privacy cookie area sono illustrati i vari tipi di cookies in dettaglio, oltre alla nostra privacy policy per la sicurezza dei tuoi dati personali ed i tuoi diritti. Acconsenti all'uso dei cookies di navigazione? maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi