Cultura Poesie
martedì, maggio 30, 2017

Cari lettori e lettrici, bentornati nella rubrica di Vortici.it in cui potrete leggere ogni settimana una poesia scritta da un autore o un’autrice della nostra contemporaneità che la nostra redazione ha scelto per voi. Buona immersione nelle profondità del vostro spirito con la poesia di questa settimana che s’intitola “Juanita mia” ed è stata scritta da Sharol Di Muzio:

 

Gli occhi nudi e la tua testa sul cuscino.
Avevi quel modo di far scoppiare i capelli
ogni volta che li svenavi sulle spalle .
Quello strano zucchero di ciligia e quelle fiamme 
che portavi sulla gonna lunga.
Squittisce la morte
perchè ti vede così bella con i tuoi merletti.
Squittisce la morte 
perchè la porti in cucina sul tavolo tra le tue torte e le tue bambole .
Sembri molto sicura di morire 
e io mi trascino leggera con il diavolo e le trecce.
Si raccontano che le zingare sono lunghe come il Tamigi
…tu lo sapevi ecco perchè non ti coprivi mai le caviglie.
Ti ho vista stesa a dividere la tua bambola. 
Ti ho vista stesa con gli occhi aperti e morta.
-Fuori da quella bara.- Gridava tua madre.
E io a guardar il soffitto a recuperare il fiato 
con un lenzuolo di muro grigio posato sulle gambe.
Via queste trecce che gridano posate sulle tue orecchie
via le scarpe e la gonna
via questo odore che esce da te fino a me.
Il segreto piccolamia è il tuo fratellino che sta per nascere 
mentre Dio spinge il cielo sopra di noi.
Separata, vicino alla finestra ti vedo andare via…
Juanita sembri molto sicura di morire. 

 

Sharol Di Muzio

 

 

 

— Massimiliano Spiriticchio

Scrivi un commento

comments

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked

Acconsento alla conservazione ed al trattamento dei miei dati personali, secondo le regole descritte nella Privacy area di Vortici.it, per inviare questo commento

Instagram @ Vortici
  • La scadenza del copyright e le sue bellissime conseguenze per gli autori del 900’
Per saperne di più:
http://vortici.it/la-scadenza-del-copyright-e-le-sue-bellissime-conseguenze-per-gli-autori-del-900/
  • Per saperne di più:
http://vortici.it/frodi-tranelli-e-raggiri-sul-web-stopparli-si-puo/
  • Riscaldamento in casa con stufe a pellet? Sì, ma…
Per saperne di più:
http://vortici.it/riscaldamento-in-casa-con-stufe-a-pellet-si-ma/
  • Articolo su antitruffa
Per saperne di più:
http://vortici.it/frodi-tranelli-e-raggiri-sul-web-stopparli-si-puo/
  • Dialoghi "Conversazioni sulla natura dell'universo"
Per saperne di più:
http://vortici.it/un-nuovo-modo-di-leggere-la-scienza-e-la-fisica/
  • Una lingua antica può salvare il patrimonio intellettuale e culturale odierno…
http://vortici.it/una-lingua-antica-puo-salvare-il-patrimonio-intellettuale-e-culturale-odierno/
  • Sfiorar l’anima
http://vortici.it/sfiorar-lanima/
  • Il fenomeno dell’immigrazione raccontato ai bambini
Un libro di Carlo Marconi
http://vortici.it/il-fenomeno-dellimmigrazione-raccontato-ai-bambini/

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi. Nella nostra privacy Cookie area hai la possibilità di revocare il tuo consenso ai cookies di navigazione in ogni momento. Inoltre, sempre nella privacy cookie area sono illustrati i vari tipi di cookies in dettaglio, oltre alla nostra privacy policy per la sicurezza dei tuoi dati personali ed i tuoi diritti. Acconsenti all'uso dei cookies di navigazione? maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi