Il Gusto Della Scienza La Buona Scienza Scienze

La memoria e i suoi misteri: Il fascino dei “vuoti” di… memoria

lunedì, luglio 3, 2017
La memoria e i suoi misteri: Il fascino dei “vuoti” di… memoria

Vortici Magazine è pronta a svelarvi una nuova curiosità scientifica. Il cervello e i suoi meccanismi non ancora svelati ci affascinano.  Cosa sappiamo dei vuoti di memoria? Impariamo a conoscerli con l’aiuto della Scienza.

I comuni “vuoti di memoria” che sperimentiamo tutti nel corso della nostra esistenza (es. non ricordare il nome di una persona per strada o in altre occasioni, non ricordarsi dove abbiamo posteggiato la nostra auto ecc.). Questa scena divertente ci mostra cosa accade a volte:

Non occorre spaventarsi, gli scienziati ci tranquillizzano su questo fenomeno: nella maggior parte dei casi, non c’è da preoccuparsene, perché non sono il segnale di un declino cognitivo, ma di un cambiamento fisiologico del modo in cui il cervello elabora le informazioni.
Lo dimostra un nuovo studio canadese. I ricercatori del Brain Imaging Centre al Douglas Institute della Mc Gill University di Montreal, in Canada, hanno cercato di capire il funzionamento dei meccanismi della memoria nelle persone di mezza età sane, ancora poco studiati dalla scienza, rispetto ai cervelli degli anziani, sui quali invece disponiamo di un numero maggiore di dati.
Per acquisire le informazioni, i ricercatori hanno chiesto a 112 adulti sani dai diciannove ai settantasei anni di guardare le immagini di una serie di volti. I partecipanti sono stati invitati a ricordare su quale lato dello schermo apparisse un volto specifico (a destra o a sinistra) e quando apparisse (più o meno recentemente). In seguito con la tecnica della risonanza magnetica funzionale, usata per rilevare quali aree celebrali si attivano durante l’esecuzione di un determinato compito, gli scienziati hanno controllato quali parti del cervello entrano in azione mentre venivano ricordati quei dettagli.
Sostiene Natasha Rajah direttrice del Brain Imaging Centre e professore di psichiatria: “ Durante il test i giovani adulti hanno mostrato una maggiore attivazione della corteccia visiva, mentre le persone di mezza età e gli anziani hanno evidenziato un’intensa attivazione della corteccia prefrontale mediale, una parte del cervello coinvolta nell’elaborazione di informazioni legate alle riflessioni personali”.

“A seconda dell’età, la nostra memoria si concentra su differenti aspetti delle situazioni riservando meno attenzione al dettaglio e più al significato nel caso di soggetti di mezza età”, commenta Stefano Cappa,(professore di neurologia all’Istituto universitario degli studi superiori di Pavia) e prosegue il suo ragionamento: “ La memoria dipende in parte dai geni e in parte dall’educazione. È dimostrato che l’attività cognitiva ha un effetto protettivo sul cervello e quindi anche sulla memoria: leggere e studiare sin da bambini apporta benefici che si estendono fino all’età avanzata. Anche l’attività fisica protegge la memoria. Gli studi di neuroscienze hanno individuato il ruolo sempre più importante del sonno nella fissazione della memoria”.

Pensiamoci bene: la nostra memoria è importante prendiamocene cura e proteggiamola a dovere imparando a leggerne i segnali.

Fonte video: https://www.youtube.com

Scena da ridere Gigi Proietti e i suoi vuoti di memoria(6 Giugno 2013)

— Annapaola Di Ienno

Scrivi un commento

comments

1 Comment on La memoria e i suoi misteri: Il fascino dei “vuoti” di… memoria

rick78 said : Guest Report 2 years ago

La gag comica con Gigi Proietti è assolutamente esilarante. Di una comicità grottesca. Complimenti davvero per la scelta del video.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked

Acconsento alla conservazione ed al trattamento dei miei dati personali, secondo le regole descritte nella Privacy area di Vortici.it, per inviare questo commento

Instagram @ Vortici
  • La scadenza del copyright e le sue bellissime conseguenze per gli autori del 900’
Per saperne di più:
http://vortici.it/la-scadenza-del-copyright-e-le-sue-bellissime-conseguenze-per-gli-autori-del-900/
  • Per saperne di più:
http://vortici.it/frodi-tranelli-e-raggiri-sul-web-stopparli-si-puo/
  • Riscaldamento in casa con stufe a pellet? Sì, ma…
Per saperne di più:
http://vortici.it/riscaldamento-in-casa-con-stufe-a-pellet-si-ma/
  • Articolo su antitruffa
Per saperne di più:
http://vortici.it/frodi-tranelli-e-raggiri-sul-web-stopparli-si-puo/
  • Dialoghi "Conversazioni sulla natura dell'universo"
Per saperne di più:
http://vortici.it/un-nuovo-modo-di-leggere-la-scienza-e-la-fisica/
  • Una lingua antica può salvare il patrimonio intellettuale e culturale odierno…
http://vortici.it/una-lingua-antica-puo-salvare-il-patrimonio-intellettuale-e-culturale-odierno/
  • Sfiorar l’anima
http://vortici.it/sfiorar-lanima/
  • Il fenomeno dell’immigrazione raccontato ai bambini
Un libro di Carlo Marconi
http://vortici.it/il-fenomeno-dellimmigrazione-raccontato-ai-bambini/

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi. Nella nostra privacy Cookie area hai la possibilità di revocare il tuo consenso ai cookies di navigazione in ogni momento. Inoltre, sempre nella privacy cookie area sono illustrati i vari tipi di cookies in dettaglio, oltre alla nostra privacy policy per la sicurezza dei tuoi dati personali ed i tuoi diritti. Acconsenti all'uso dei cookies di navigazione? maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi