studio oculistico Dottor Pollio Chieti
Libri Consigliati Novità Editoriali Novità In Libreria Società

E come Educazione…

lunedì, novembre 26, 2018
E come Educazione…

L’essere umano nel suo percorso di crescita è un esploratore che parte alla ricerca di mondi “sconosciuti”. Per questo l’esperienza di chi educa si alimenta del confronto, della tensione verso ciò che non si conosce, dell’andare altrove per poi tornare e riflettere, rielaborare e contestualizzare ciò che si è appreso. Questo è il senso che sta dietro il libro Sulle tracce dell’educazione. Persone, contrasti, relazioni, ultimo nato in casa Edizioni Gruppo Abele e scritto a quattro mani da Kristian Caiazza e Michele Gagliardo, un percorso tra pensieri ed esperienze, alla ricerca delle tracce di un’educazione possibile in luoghi non a tutti e non sempre familiari.

Un viaggio nei principali contesti educativi – famiglia, scuola, comunità, politica – fatto di interviste, racconti e analisi. L’obiettivo è proporre a chi vive l’esperienza dell’educare strumenti e stimoli per interpretare la realtà in cui opera e promuovere, laddove possibile, condizioni di maggior benessere.

Il volume si rivolge soprattutto a chi lavora nel campo educativo, affronta le implicazioni etiche e operative dell’educazione.
Nel complesso è un’analisi dei quattro ambienti, famiglia, scuola, comunità e politica, che agiscono sulla formazione del singolo. Un intreccio di persone, relazioni e contesti che intervengono simultaneamente sulla crescita dell’individuo. Il tutto si snoda attraverso interviste, teorie e pratiche per un modello di pedagogia integrale che tiene al centro l’umano, le sue fragilità e la sua storia, per perseguire i tre obiettivi rivolti al benessere collettivo: curare la soggettività, le relazioni e gli ambienti di vita.

Delle tre parti che compongono il volume: la prima è dedicata al rapporto tra educazione e relazione interpersonale. L’educazione non è data da modelli istituzionali ma da un confronto diretto fra la propria e l’altrui esperienza: “L’educatore è un riferimento credibile per fare della propria vita un’esperienza di ricerca effettiva”. Si continua con l’analisi di quattro ambienti educativi che incidono sulla formazione del singolo. Da qui si sviluppa il concetto di dispositivo educativo, analizzato nella terza parte del libro, ovvero l’intreccio di persone, relazioni e contesti che intervengono simultaneamente sulla crescita dell’individuo.

Esperienze dirette e interviste a esperti, tra i quali ricordiamo: Michele Marangi, Andrea Morniroli, Mario Schermi e Stefano Zamagni, permettono un’indagine approfondita su alcuni di questi meccanismi(tecnologie, città, criminalità, economia), evidenziando i rischi che possono comportare e delineando nuove proposte.

“L’educazione ha un disperato bisogno di politica. Quella politica che non si esprime con il distacco dalla vita delle persone, ma che, descritta in modo semplice e profondo da Don Milani, è l’arte di venir fuori insieme dai problemi”.

Questa lettura in sintesi vi permetterà di scoprire o approfondire meglio l’educazione come relazione interpersonale, lo strumento  educativo, i suoi processi e i tre obiettivi per perseguire in toto il benessere collettivo.

 

Michele Gagliardo: è educatore e responsabile nazionale per la formazione di Libera. Si occupa da anni di politiche educative e giovanili. Ha curato e scritto diverse pubblicazioni e articoli su educazione e prevenzione.

 

 

 

 

Kristian Caiazza: è responsabile del settore Piano Giovani dell’Associazione Gruppo Abele Onlus a Torino. Si occupa dello sviluppo di progetti e interventi educativi in ambito scuola, educativa di strada, politiche sociali e giovanili.

 

 

Immagine di copertina: Edizioni Gruppo Abele

Foto: Edizioni Gruppo Abele

— Annapaola Di Ienno

Scrivi un commento

comments

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked

Acconsento alla conservazione ed al trattamento dei miei dati personali, secondo le regole descritte nella Privacy area di Vortici.it, per inviare questo commento

Instagram @ Vortici
  • La scadenza del copyright e le sue bellissime conseguenze per gli autori del 900’
Per saperne di più:
http://vortici.it/la-scadenza-del-copyright-e-le-sue-bellissime-conseguenze-per-gli-autori-del-900/
  • Per saperne di più:
http://vortici.it/frodi-tranelli-e-raggiri-sul-web-stopparli-si-puo/
  • Riscaldamento in casa con stufe a pellet? Sì, ma…
Per saperne di più:
http://vortici.it/riscaldamento-in-casa-con-stufe-a-pellet-si-ma/
  • Articolo su antitruffa
Per saperne di più:
http://vortici.it/frodi-tranelli-e-raggiri-sul-web-stopparli-si-puo/
  • Dialoghi "Conversazioni sulla natura dell'universo"
Per saperne di più:
http://vortici.it/un-nuovo-modo-di-leggere-la-scienza-e-la-fisica/
  • Una lingua antica può salvare il patrimonio intellettuale e culturale odierno…
http://vortici.it/una-lingua-antica-puo-salvare-il-patrimonio-intellettuale-e-culturale-odierno/
  • Sfiorar l’anima
http://vortici.it/sfiorar-lanima/
  • Il fenomeno dell’immigrazione raccontato ai bambini
Un libro di Carlo Marconi
http://vortici.it/il-fenomeno-dellimmigrazione-raccontato-ai-bambini/

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi. Nella nostra privacy Cookie area hai la possibilità di revocare il tuo consenso ai cookies di navigazione in ogni momento. Inoltre, sempre nella privacy cookie area sono illustrati i vari tipi di cookies in dettaglio, oltre alla nostra privacy policy per la sicurezza dei tuoi dati personali ed i tuoi diritti. Acconsenti all'uso dei cookies di navigazione? maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi