Editoriale Redazione

Diritti e Dignità

lunedì, maggio 13, 2019
Diritti e Dignità

“Siamo le lavoratrici e i laboratori della sanità privata accreditata dalle regioni Abruzzo e Molise quelli che vedi lavorare tutti i giorni negli ambulatori, nelle palestre, nei reparti, negli uffici…
Siamo quelli che ti assistono dall’inizio alla fine quando hai bisogno di qualunque prestazione.
Cerchiamo di garantire, quotidianamente, tutti i servizi con professionalità e impegno, ma la nostra esperienza, la nostra professionalità, i titoli di studio e la buona volontà non bastano se, aumentando i carichi di lavoro, noi restiamo sempre gli stessi, e siamo costretti a lavorare spesso su turni continui, e non possiamo usufruire di permessi o ferie.

Da 12 anni non abbiamo più un Contratto – I NOSTRI SALARI SONO FERMI AL 2007.
I nostri DATORI DI LAVORO – DICONO NO al rinnovo del Contratto nazionale, NO all’aumento salariale.
I nostri DATORI DI LAVORO – totalmente pagati con le tasse dei cittadini – invece di garantire un salario dignitoso ai propri dipendenti con i soldi di noi tutti investono per aumentare i loro profitti.

Questo è il loro ennesimo, accorato appello al quale purtroppo le amministrazioni regionali, non hanno ancora dato una risposta. L’indifferenza ha vinto ancora? Si è scelto di rimanere sordi?
Eppure una Buona gestione sanitaria anche a livello amministrativo sarebbe auspicabile per molteplici ragioni (che non elenco) poiché in primis, esiste un concetto che dovrebbe essere universalmente riconosciuto come un Diritto fondamentale e valido per tutti: la Dignità del lavoro.

A questo proposito, in altre regioni d’Italia non mancano esempi virtuosi che, rispettano tale diritto, garantendo condizioni di lavoro più dignitose (salari congrui, tutele contrattuali ecc…).

Noi di Vortici.it, a questo proposito, siamo lieti di portare alla vostra attenzione un esempio positivo e d’eccellenza sul quale poggiano i pilastri di una Buona Sanità e di cui ci siamo occupati proprio poco tempo fa… .

A pensarci bene, basterebbe semplicemente applicare in maniera corretta i principi e le norme sanciti dalla nostra Carta Costituzionale, del resto è ovvio che una Sanità ben gestita sotto tutti gli aspetti, porterebbe solo benefici, oltre a facilitare e migliorare le condizioni di noi cittadini. Non uso la parola utenti di proposito(benchè sia frequentemente usata in ambito sanitario), poichè non la ritengo appropriata. Siamo persone, prima di diventare dei codici identificativi a livello amministrativo e questo vale per tutti indistintamente, al di la delle rispettive categorie di appartenenza.

— Annapaola Di Ienno

Scrivi un commento

comments

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked

Acconsento alla conservazione ed al trattamento dei miei dati personali, secondo le regole descritte nella Privacy area di Vortici.it, per inviare questo commento

Instagram @ Vortici
  • La scadenza del copyright e le sue bellissime conseguenze per gli autori del 900’
Per saperne di più:
http://vortici.it/la-scadenza-del-copyright-e-le-sue-bellissime-conseguenze-per-gli-autori-del-900/
  • Per saperne di più:
http://vortici.it/frodi-tranelli-e-raggiri-sul-web-stopparli-si-puo/
  • Riscaldamento in casa con stufe a pellet? Sì, ma…
Per saperne di più:
http://vortici.it/riscaldamento-in-casa-con-stufe-a-pellet-si-ma/
  • Articolo su antitruffa
Per saperne di più:
http://vortici.it/frodi-tranelli-e-raggiri-sul-web-stopparli-si-puo/
  • Dialoghi "Conversazioni sulla natura dell'universo"
Per saperne di più:
http://vortici.it/un-nuovo-modo-di-leggere-la-scienza-e-la-fisica/
  • Una lingua antica può salvare il patrimonio intellettuale e culturale odierno…
http://vortici.it/una-lingua-antica-puo-salvare-il-patrimonio-intellettuale-e-culturale-odierno/
  • Sfiorar l’anima
http://vortici.it/sfiorar-lanima/
  • Il fenomeno dell’immigrazione raccontato ai bambini
Un libro di Carlo Marconi
http://vortici.it/il-fenomeno-dellimmigrazione-raccontato-ai-bambini/

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi. Nella nostra privacy Cookie area hai la possibilità di revocare il tuo consenso ai cookies di navigazione in ogni momento. Inoltre, sempre nella privacy cookie area sono illustrati i vari tipi di cookies in dettaglio, oltre alla nostra privacy policy per la sicurezza dei tuoi dati personali ed i tuoi diritti. Acconsenti all'uso dei cookies di navigazione? maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi