Eventi Internazionale Redazione

130 anni di storia di un’organizzazione che fa dell’esplorazione una filosofia della conoscenza

lunedì, aprile 16, 2018
130 anni di storia di un’organizzazione che fa dell’esplorazione una filosofia della conoscenza

Gli esploratori sono fotografi, cartografi, esperti di tecnologia, insegnanti che sperimentano nuove tecniche per portare la scuola ovunque o giornalisti che raccontano storie sulla geografia umana e fisica”(Gary Knell – Presidente e Amministratore Delegato della National Geographic Society).

In questa dichiarazione è racchiusa la sintesi di ciò che rappresenta quest’organizzazione no-profit globale, impegnata nell’esplorazione e nella protezione del nostro Pianeta. Quest’anno spegne 130 candeline e la redazione di Vortici.it, ha pensato di rendergli omaggio, portando all’attenzione di voi lettori alcuni spunti di riflessione tutt’altro che scontati, che ne dimostrano l’approccio innovativo, attento e sempre al passo con i tempi.

L’esploratore nel corso del tempo ha compiuto un salto di qualità, diventando anche un tecnico che elabora sofisticate riprese video che si attivano attraverso la rete Internet, permettendo per esempio, al leopardo di essere immortalato come se stesse facendo un autoscatto(o selfie se preferite).

Come spiega lo stesso Gary Knell: “La nostra definizione di esploratore ed esplorare è molto ampia. Finanziamo progetti. Per valutare i progetti che ci vengono proposti – continua – li abbiamo grossolanamente divisi in tre categorie: cambiare il Pianeta, geografia fisica e umana, natura e protezione del Pianeta. In fin dei conti, anche se molto è cambiato, la nostra visione non si discosta dagli obiettivi della National Geographic Society così come li aveva indicati il nostro secondo presidente, circa 130 anni fa. Graham Bell diceva che la Società doveva occuparsi del mondo e di tutto ciò che lo abita ed è ancora quel che stiamo facendo”.

Una domanda è fondamentale visti i tempi che viviamo: cosa possono aggiungere gli esploratori con la loro esperienza? Ci affidiamo ancora alle sue parole lungimiranti: “stiamo vivendo l’era umana con il più smisurato accesso alle informazioni. Per questo è più che mai importante riflettere su come le otteniamo, le scegliamo, come separiamo ciò che è importante da ciò che non lo è, come distinguiamo i fatti dalla finzione. Il mio timore è che questa sovraesposizione all’informazione sfoci in una comprensione meno approfondita di tante cose, invece che in una conoscenza precisa di quelle più importanti. C’è un esploratore in ogni bambina o bambino, bisogna dare loro la possibilità di farlo, lasciandoli liberi di sperimentare”.  A  questo proposito c’è un programma speciale  rivolto proprio alle donne e i più giovani: “Il nostro obiettivo è differenziare le nostre borse di studio e portarle in un numero sempre maggiore di Paesi, coinvolgendo ancora più donne, proprio per sottolineare l’idea che sotto l’etichetta di esplorazione ed esploratore c’è molto di più di quel che si pensa di solito”.

Ed ora con piacere vi proponiamo una chicca, nello specifico una brevissima sintesi(disponibile solo in lingua Inglese), che riassume 130 anni di storia di un’organizzazione che fa dell’esplorazione ciò che personalmente definisco una filosofia della conoscenza.

 

Fonte video: https://www.youtube.com

InsideNatGeo

– 130 Years of National Geographic(9 Gennaio 2018)

Foto: Twitter

Immagine di copertina: National Geographic Society – sede amministrativa(Wikimedia Commons)

— Annapaola Di Ienno

Scrivi un commento

comments

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked

Acconsento alla conservazione ed al trattamento dei miei dati personali, secondo le regole descritte nella Privacy area di Vortici.it, per inviare questo commento

Instagram @ Vortici
  • La scadenza del copyright e le sue bellissime conseguenze per gli autori del 900’
Per saperne di più:
http://vortici.it/la-scadenza-del-copyright-e-le-sue-bellissime-conseguenze-per-gli-autori-del-900/
  • Per saperne di più:
http://vortici.it/frodi-tranelli-e-raggiri-sul-web-stopparli-si-puo/
  • Riscaldamento in casa con stufe a pellet? Sì, ma…
Per saperne di più:
http://vortici.it/riscaldamento-in-casa-con-stufe-a-pellet-si-ma/
  • Articolo su antitruffa
Per saperne di più:
http://vortici.it/frodi-tranelli-e-raggiri-sul-web-stopparli-si-puo/
  • Dialoghi "Conversazioni sulla natura dell'universo"
Per saperne di più:
http://vortici.it/un-nuovo-modo-di-leggere-la-scienza-e-la-fisica/
  • Una lingua antica può salvare il patrimonio intellettuale e culturale odierno…
http://vortici.it/una-lingua-antica-puo-salvare-il-patrimonio-intellettuale-e-culturale-odierno/
  • Sfiorar l’anima
http://vortici.it/sfiorar-lanima/
  • Il fenomeno dell’immigrazione raccontato ai bambini
Un libro di Carlo Marconi
http://vortici.it/il-fenomeno-dellimmigrazione-raccontato-ai-bambini/

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi. Nella nostra privacy Cookie area hai la possibilità di revocare il tuo consenso ai cookies di navigazione in ogni momento. Inoltre, sempre nella privacy cookie area sono illustrati i vari tipi di cookies in dettaglio, oltre alla nostra privacy policy per la sicurezza dei tuoi dati personali ed i tuoi diritti. Acconsenti all'uso dei cookies di navigazione? maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi